Il Bitcoin è la moneta del futuro, ed ha avviato una rivoluzione finanziaria che potrebbe cambiare il mondo per sempre.

Bitcoin, con sigla BTC o XBT sui mercati, è una criptovaluta che sta rapidamente guadagnando lo scettro di moneta globale di Internet, divenendo già al momento della stesura di questo articolo (2020) un sistema di pagamento mondiale. E’ oggi possibile essere la banca di se stessi. Acquistando Bitcoin è possibile detenere digitalmente sul proprio portafoglio i propri fondi senza un intermediario, un garante, un fondo di garanzia o, più banalmente, una banca. Bitcoin resiste alle patrimoniali ed alla censura dei Governi.

Bitcoin, da alcuni definito “oro digitale”, può essere scambiato tra telefoni, computer o di persona per denaro contante o beni (scambio peer to peer). Bitcoin è una rete che risolve il problema della fiducia.

Gia nel 2018/2019 siti come LocalBitcoins hanno permesso a liberi cittadini di 248 paesi del mondo di scambiare la valuta digitale anche di persona, in contanti o con altri sistemi di pagamento, usando valute di tutto il mondo. La rivoluzione iniziata nel 2009, a poco più di 10 anni dal suo lancio, ha guadagnato la fiducia di utenti ed utilizzatori di tutto il mondo con una velocità mai vista prima. Economie in crisi, con valute instabili ed inflazione fuori controllo, stanno trovando in Bitcoin ed altri progetti simili uno strumento di pagamento e scambio valore alternativo, che riesce ad essere resistente alla censura ed alla confisca.

Riteniamo questa introduzione necessaria per capire Cosa si sta comprando. Per avere qualche chiarimento in più su questo argomento, leggi la Quick Guide “Cos’è Bitcoin”.

Come comprare Bitcoin (BTC) con Euro, Dollari o altre criptovalute.

Oggi comprare Bitcoin è sempre più semplice e sicuro. E’ possibile comprarli come mezzo di investimento o semplicemente per aprire un conto alternativo rispetto ai classici conti con denaro FIAT, come Euro o Dollari. Ormai è anche possibile richiedere una carta di pagamento basata sul circuito Visa i cui fondi sono prelevati direttamente dal conto in Bitcoin al momento delle transazioni. Bitcoin inizia a rappresentare una valida alternativa ai conti tradizionali, con costi di gestione trasparenti e solitamente di gran lunga più conveniente.

L’acquisto di Bitcoin è solitamente effettuato su piattaforme digitali note come exchange. Queste piattaforme offrono la possibilità di depositare valute tradizionali, come l’euro, tramite Bonifico, Carte di Credito, Paypal o Skrill, per acquistare poi Bitcoin con il denaro tradizionale depositato.

Occorre naturalmente prestare particolare attenzione alla piattaforma utilizzata nell’acquisto di bitcoin ed altre criptovalute a partire dalla valuta desiderata ( EUR, USD, GBP ).

L’obiettivo di Satoshi Score è proprio quello di fornire una lista ed un punteggio dei servizi che negli anni hanno dimostrato maggiore affidabilità, trasparenza e semplicità di utilizzo per gli utenti. Proprio per evitare possibili rischi, ti consigliamo di utilizzare una delle piattaforme che troverai nella nostra lista dei migliori exchange.

I passi più comuni nel processo di acquisto di Bitcoin da un exchange sono:

1. Creare un account su uno degli exchange più affidabili;
2. Completare il Know Your Customer (KYC), ovvero una semplice procedura di identificazione dell’utente attraverso un documento, un selfie o altri elementi;
3. Depositare denaro tradizionale nell’account;
4. Spendere il denaro depositato per acquistare Bitcoin.

Devo comprare un Bitcoin Intero? No.

Bitcoin, come altre monete, è divisibile. Si possono acquistare anche piccolissime quantità di questa criptovaluta, magari per iniziare il proprio percorso con calma e senza fretta.

Bitcoin è soggetto ad inflazione?

No. A differenza del denaro tradizionale, Bitcoin non è soggetto ad inflazione, ed al contrario, segue uno schema deflazionario. Un’ottima notizia per la maggior parte di coloro che leggeranno l’articolo!

Cos’è un Satoshi?

Un Bitcoin equivale a 100.000.000 di Satoshi. I Satoshi sono l’unità più piccola della moneta Bitcoin e sono utili per misurare i valori più piccoli e scambiare altre criptovalute per Bitcoin. Proprio come i centesimi di euro, hanno un valore attualmente basso, ma se raccolti nel tempo possono creare un gruzzolo di risparmi. Se hai un budget limitato, puoi iniziare comprando piccole quantità di Bitcoin, magari poche migliaia di Satoshi (attualmente pochi euro), e continuare ad accumulare nel tempo. I Satoshi prendono il nome da Satoshi Nakamoto, anonimo creatore di Bitcoin.

Sono pronto a comprare, dove posso farlo in sicurezza?

Qui di seguito un’attenta lista degli exchange più sicuri, semplici da utilizzare e con ampio supporto dei metodi di pagamento più utilizzati e comuni.

> Lista dei migliori exchange di criptovalute.